• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Lavorare all’estero come assistenti di lingua italiana

Scritto da Redazione on . Postato in Europa, Regno Unito

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il bando per l’anno scolastico 2013-2014. Opportunità in Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna.

Affiancheranno i docenti di lingua italiana nelle scuole all’estero: sono gli assistenti di lingua che il Ministero dell’Istruzione sta selezionando in vista dell’anno scolastico 2013-2014 sulla base di accordi con la Comunità Europea. Il bando è già on-line sul sito del MIUR  e resterà aperto fino al 12 gennaio 2013.

Possono partecipare studenti universitari o neolaureati di madrelingua e cittadinanza italiana. Gli assistenti lavoreranno presso scuole di ogni ordine e grado e l’impegno ammonta a circa 12/13 ore la settimana. Il lavoro è retribuito. Questa la suddivisione di massima dei posti:
Austria: 30
Belgio: 3
Francia: 169
Irlanda: 6
Germania: 29
Regno Unito: 15
Spagna: 29

I requisiti per partecipare sono:
• non avere compiuto 30 anni alla data di scadenza del bando (12 gennaio 2013)
• essere laureandi o neolaureati secondo quanto stabilisce il bando
• avere sostenuto almeno due esami relativi alla lingua, letteratura o linguistica del Paese prescelto
• non avere già ricoperto questo ruolo per il Miur
• non avere nessun rapporto di lavoro con amministrazioni pubbliche nel periodo da settembre 2013 a maggio 2014
• non aver subìto condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti
essere di sana e robusta costituzione fisica, esenti da difetti o imperfezioni che possano condizionare l’attività.

Come partecipare
La domanda può essere presentata solo per un paese e va compilata on-line all’indirizzo www.trampi.istruzione.it/asl seguendo la procedura riportata nell’Allegato A dell’avviso, pubblicato su una pagina web dedicata del sito del Ministero.

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento