• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Parigi: l’Istituto Italiano di cultura cerca docenti

Scritto da Redazione on . Postato in Europa, Lavoro

docente

L’Istituto Italiano di Cultura a Parigi seleziona tramite concorso quattro docenti di italiano a cui affidare incarichi di docenza a tempo pieno.

Requisiti
Per partecipare alla selezione occorre:
a) essere in possesso di una laurea in Lettere o Lingue e Letterature Straniere con votazione non inferiore a 110/110 secondo il vecchio ordinamento (o lauree corrispondenti in base alla tabella di equiparazione annessa al D.I. del 5.5.04)
b) essere di madrelingua italiana
c) avere una buona conoscenza di una delle principali lingue straniere, conseguita presso università, istituti o enti autorizzati al rilascio di certificazioni linguistiche.

Titoli che verranno valutati come preferenziali
a) svolgere attività di dottorato presso università in Francia;
b)  svolgere attività di ricerca di comprovato valore scientifico presso dipartimento  universitario, centro  di ricerca, biblioteca o archivio;
c)  avere  una  buona conoscenza della lingua francese, certificata da università, istituti o enti autorizzati  al  rilascio di certificazioni linguistiche;
d) essere in possesso di una certificazione glottodidattica per l’italiano lingua straniera;
e) aver conseguito un dottorato di ricerca in glottologia o glottodidattica o un master in didattica dell’italiano lingua straniera;
f) avere un’esperienza lavorativa nel settore specifico dell’insegnamento della lingua e cultura italiana a stranieri.

Modalità di selezione
I titoli saranno valutati da una apposita commissione, nominata dal Capo della Rappresentanza diplomatica italiana in Francia, che provvederà a redigere una opportuna graduatoria.

Durata del contratto e retribuzione
Il contratto avrà una durata massima di nove mesi e con un periodo iniziale di prova di un mese. Sarà possibile un solo rinnovo, per la stessa durata, a discrezione dell’Istituto e tenuto conto delle esigenze dell’Istituto stesso.  In nessun caso, comunque, questo incarico potrà sfociare in un  rapporto di dipendenza con il Ministero degli Affari Esteri italiano.
La retribuzione mensile lorda è di 2.000 euro.

Candidarsi
Le domande, corredate dal curriculum vitae, dalle certificazioni che attestano i requisiti e i titoli oppure dalle relative autocertificazioni, dovranno pervenire esclusivamente per raccomandata con ricevuta di ritorno entro e non oltre il prossimo 27 maggio al seguente indirizzo: Istituto Italiano di Cultura di Parigi, «Servizio Selezione 296/98», 73, rue de Grenelle, 75007 Paris, Francia.

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento