• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Quali sono i popoli più emotivi? La classifica di Gallup

Scritto da Redazione on . Postato in Varie

singapore

Sarebbero i cittadini di Singapore i meno emotivi al mondo, almeno secondo l’indagine condotta dalla società internazionale di sondaggi Gallup.
I rilevatori hanno intervistato persone in 150 paesi del mondo a cui hanno chiesto se nell’arco di una giornata provano almeno un’emozione intensa, sia positiva che negativa. Ebbene, solo il 36% dei singaporiani ha risposto sì, aggiudicandosi quindi questo strano primato. Alquanto freddini sarebbero anche gli abitanti di Georgia e Lituania (37%), Russia, Madagascar, Ucraina, Bielorussia, Kazakistan, Nepal e Kirghizistan (in cui solo il 38% degli intervistati ha ammesso di provare quotidianamente almeno una forte emozione).
I paesi in cui invece un espatriato può aspettarsi di incontrare persone un po’ più passionali sono le Filippine (60%), seguite da El Salvador (57%), Bahrein (56%), Oman e Colombia (5%). Cile, Costa Rica, Canada, Guatemala, Bolivia, Ecuador, Repubblica Dominicana, Perù, Nicaragua e Stati Uniti seguono nella classifica (54%).
Tra le emozioni negative ci sono rabbia, tristezza, stress, dolore fisico, preoccupazione; tra quelle positive invece il sentirsi ben riposati, essere trattati con rispetto, il piacere, ridere e sorridere molto, imparare o fare qualcosa di interessante. Le popolazioni mediorientali e nordafricane sarebbero quelle che sperimentano emozioni più negative secondo l’indagine Gallup, che colloca in cima a questo poco invidiabile podio Iraq, Bahrain e Territori Palestinesi. I più solari e positivi invece sarebbero i latinoamericani, con Panama, Paraguay e Venezuela al top.
L’indagine è stata condotta nel quadro di un’iniziativa internazionale mirata ad esaminare il peso degli indicatori di comportamento sul benessere generale delle società, nell’ottica di includere anch’essi tra i parametri utilizzati per misurare le performance dei paesi accanto ai tradizionali indicatori economici. Interessante il fatto che – stando solo agli indicatori di tipo economico – Singapore è uno dei paesi migliori al mondo. Questo non significa però che sia anche uno dei più “felici”. Gli aspiranti espatriati sono avvertiti.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento