• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Russia: porte aperte ai manager italiani

Scritto da Redazione on . Postato in Varie

russia

“Porte aperte ai manager che arrivano dall’estero. Così la Russia ha cambiato negli ultimi mesi la sua politica degli ingressi stranieri e ha lasciato una finestra senza limiti ai dirigenti che vogliano cimentarsi nelle imprese dell’ex- Unione Sovietica. Unico requisito: la disponibilità a rimanere almeno un anno sul territorio russo”.
“L’obiettivo è attrarre manager, seppur in numero controllato, per fare da chioccia per qualche anno ai talenti o al middle management locale. Questo è uno dei motivi per cui a Mosca e in altre grandi città i salari degli specialisti sono spesso superiori rispetto alla media europea”.
E’ interessante l’articolo di Daniele Autieri pubblicato su Repubblica – Affari&Finanza di lunedì 16 settembre “Porte aperte della Russia ai nuovi manager che arrivano dall’Italia”, che sottolinea da un lato l’opportunità per i manager italiani di fare un’esperienza in terra russa, senza tacere però, dall’altro, le difficoltà di armonizzare tradizioni culturali così diverse come quella russa e quella dell’Europa occidentale.
Consigliato per chi mira a una carriera dirigenziale, a chi non ha problemi di trasferimento, a chi ama cogliere le sfide, ma solo quelle più difficili.

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento