• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

1000 borse di studio per l’estero

Scritto da Redazione on . Postato in Asia, Est Europa, Estremo Oriente, Europa, Lavoro, Nord America, Sud America

studenti

Un migliaio di borse di studio per gli studenti delle scuole superiori interessati a partecipare a un programma scolastico di scambio interculturale all’estero a partire dall’estate 2014: li mette a disposizione Intercultura, che raccoglie le domande fino al prossimo 10 novembre.

458 borse di studio totali o parziali sono messe direttamente a disposizione dall’Associazione Intercultura attraverso il proprio fondo appositamente costituito. A queste si aggiungono altre centinaia di borse di studio “sponsorizzate” (già 300 confermate, altre in dirittura di arrivo) messe a disposizione da aziende, enti e banche italiane, grazie alla collaborazione con la Fondazione Intercultura.
Nel corso del periodo autunnale e invernale, altri accordi in fase di definizione aumenteranno ulteriormente il numero di borse di studio disponibili, raggiungendo il migliaio.
I programmi a cui ci si può candidare sono di diversi tipi e prevedono differenti modalità di svolgimento.

Intero anno scolastico
N. posti: 609 (numero non definitivo).
Paesi: Argentina, Austria, Belgio, Bosnia, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia,  Costarica, Croazia, Danimarca, Ecuador, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Honduras, Hong Kong, India, Islanda, Lettonia, Malesia, Messico, Norvegia, Olanda, Panama, Paraguay, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Repubblica Slovacca, Repubblica del Sudafrica, Russia, Serbia, Slovenia, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Thailandia, Turchia, Ungheria, Venezuela.
Modalità: il periodo di permanenza è da luglio-agosto fino a giugno-luglio dell’anno successivo. Permette di frequentare la scuola pubblica del Paese ospitante senza perdere l’anno scolastico in Italia. In alcuni casi sarà necessario sostenere una prova integrativa su alcune materie concordate con il Consiglio di Classe, per essere ammessi all’anno accademico successivo.

Semestre scolastico
N. posti: 107 (numero non definitivo).
Paesi: Argentina, Australia, Austria, Brasile, Cile, Costarica, Finlandia e Thailandia.
Modalità: partenze tra luglio e agosto. Al rientro del partecipante, la sua famiglia ospiterà per sei mesi un suo coetaneo proveniente da un altro dei Paesi che formano la rete AFS. L’accoglienza reciproca è obbligatoria per i programmi in Australia, Nuova Zelanda ed è consigliata anche negli altri casi al fine di completare al meglio l’esperienza.

Trimestre scolastico
N. posti: 73 (numero non definitivo).
Paesi: Austria, Belgio, Bosnia, Canada, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Islanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia, Ungheria.
Modalità: le partenze sono comprese tra la fine di agosto e gli inizi di settembre. I programmi trimestrali sono sempre reciproci: mentre il partecipante è all’estero, la sua famiglia ospita un coetaneo di un altro Paese. Solo per il Canada l’ospitalità può svolgersi nei mesi successivi.

Bimestre estivo (programma scolastico)
N. posti: 84  (numero non definitivo).
Paesi: Australia, Germania, Nuova Zelanda, Repubblica del Sud Africa, Thailandia.
Modalità: questo programma si svolge tra luglio e agosto nell’emisfero Sud del Mondo dove le stagioni sono invertite e di conseguenza il calendario scolastico è ribaltato. In questo modo, durante le tue vacanze estive, si possono frequentare delle scuole pubbliche all’estero.

4-6 settimane durante il periodo estivo
N. posti: 290 (numero non definitivo).
Paesi: Argentina, Canada, Cina, Costarica, Danimarca, Finlandia, Giappone, Irlanda, Kenya, Lettonia, Spagna, Stati Uniti.
Modalità: questi programmi permettono di frequentare un corso di lingua e/o di svolgere attività ricreative a diretto contatto con la natura nel Paese ospitante.

Età per partecipare
I programmi all’estero di Intercultura per l’anno scolastico 2014-15 sono rivolti prioritariamente a studenti delle scuole superiori nati tra il 1° luglio 1996 e il 31 agosto 1999 (ovvero indicativamente di età compresa al momento della partenza tra i 15 e i 18 anni). I limiti delle età ammesse a partecipare variano a seconda del Paese richiesto.

Modalità di partecipazione e selezioni
Tutti i programmi di studio all’estero di Intercultura sono a concorso. I candidati devono sostenere delle prove di selezione che si tengono poche settimane dopo la scadenza delle iscrizioni in una sede definita dal Centro locale di Intercultura della propria zona. Le selezioni intendono valutare l’idoneità del giovane a partecipare ad un programma interculturale, in una famiglia, una scuola e una comunità sociale di un altro Paese. Gli incontri prevedono una prova di idoneità ai programmi di Intercultura, colloqui individuali ed attività di gruppo con i ragazzi che hanno già fatto questa esperienza, un incontro con i genitori degli studenti, l’acquisizione dei risultati scolastici degli ultimi due anni. Le selezioni servono a Intercultura per acquisire gli elementi di valutazione per l’assegnazione dei posti all’estero e delle borse di studio disponibili.

Borse di studio
Possono richiedere l’erogazione di una borsa di studio Intercultura i genitori di ragazzi con reddito complessivo lordo inferiore ai 95.000.
Le borse di studio sono suddivise in quattro fasce:
FASCIA 0: borsa di studio totale (resta a carico del partecipante il contributo di 800 euro)
FASCIA 1: copertura del 60% dei costi
FASCIA 2: copertura del 40% dei costi
FASCIA 3: copertura del 20% dei costi
La parte della quota di partecipazione non coperta dalla borsa di studio determina quindi il contributo residuo che il candidato dovrà versare.

Requisiti minimi per richiedere una borsa di studio
Per concorrere all’assegnazione di una delle borse di studio disponibili i candidati devono indicare la fascia economica di partecipazione richiesta e almeno tre programmi diversi che si impegnano ad accettare. I candidati, oltre a superare le selezioni, dovranno anche provenire da una famiglia con reddito inferiore a quelli indicati, aver avuto un buon curriculum scolastico negli ultimi due anni e dimostrare buona motivazione nello studio. La maggior parte delle scuole all’estero non accetta la candidatura di studenti che negli ultimi due anni scolastici abbiano riportato bocciature e/o debiti significativi.

Maggiori informazioni sul bando Intercultura per l’anno scolastico 2013-2014 sono disponibili sul sito dell’organizzazione.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento