• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

SlowMed: seleziona italiani che viaggeranno tra Egitto e Portogallo

Scritto da Redazione on . Postato in Europa, Nord Africa

mediterranea

Si possono inviare entro il 25 maggio le candidature per entrare a far parte del gruppo di lavoro italiano che parteciperà al progetto internazionale “SlowMed” che punta a valorizzare il ruolo della dieta mediterranea come strumento di dialogo interculturale.

In ogni paese coinvolto nel progetto verrà selezionato un gruppo locale formato da:
– 2 chef professionisti
– 2 chef dilettanti
– 2 film-maker
– 2 direttori di scena
– 1 nutrizionista
– 1 esperto di comunicazione in ambito alimentare

Il percorso di “SlowMed” prevede: una gara di cucina con gli altri paesi coinvolti (Egitto, Libano, Palestina, Portogallo e Spagna); la partecipazione a due eventi internazionali in Egitto e Portogallo; la ricerca e diffusione a livello locale delle tradizioni legate alla dieta mediterranea; la realizzazione di un documentario sulle tradizioni culinarie locali e regionali e la pubblicazione di un libro di ricette destinato all’educazione alimentare. Per i partecipanti saranno coperti tutti i costi relativi alle attività svolte, compresi i viaggi internazionali.

I partners del progetto SlowMed sono:
– Bibliotheca Alexandrina (Egitto)
– Arab Resource Center for Popular Arts – ARCPA (Libano)
– Mediterranean Diet Foundation – FDM (Spagna)
– In Loco Association (Portogallo)
– CCIAZ – Chamber of Commerce of Industry and agriculture of Zahle and Bekaa (Libano)
– Battir Landscaspe Ecomuseum (Palestina)
– Dipartimento Salute della Regione Siciliana (Italia)

Raccolta dei cv e selezione dei partecipanti spettano al centro per lo sviluppo creativo “Danilo Dolci” di Palermo. Per presentare la propria candidatura occorre inviare una mail corredata da curriculum e lettera motivazionale in inglese all’indirizzo cristoforo.spinella@danilodolci.org. I colloqui di selezione si terranno entro la prima metà di giugno a Palermo. Per ulteriori informazioni e chiarimenti si può chiamare lo 091.6177252.

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento