• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Toyota recluta 500 operai nel nord della Francia

Scritto da Redazione on . Postato in Europa

toyota

Dato il successo commerciale di Yaris e della sua versione ibrida, Toyota ha deciso di aumentare la produzione del 15% nel corso del 2014 nello stabilimento di Onnaing, presso Valenciennes (dipartimento del Nord, regione del Nord-Passo di Calais in Francia), quasi sul confine con il Belgio. Un aumento che si tradurrà in 500 nuovi posti di lavoro per operatori di produzione. La selezione è già iniziata, ma gli inserimenti avverranno da adesso fino a giugno. Questo permetterà di strutturare una nuova squadra di lavoro che sarà operativa a partire dal 30 giugno prossimo per far nascere la terza generazione di Toyota Yaris.

Ai candidati che passeranno le selezioni verrà offerto un contratto in somministrazione di 6 mesi, che potrà essere portato a 12. “Tutti i nostri operai del sito di Valenciennes sono passati attraverso un primo contratto interinale” – ha precisato Pascale Duverne, responsabile comunicazione di Toyota. Due terzi dei nuovi operai lavoreranno su turni mattutini e pomeridiani; un terzo su turni notturni.

I criteri di selezione
Per candidarsi non vengono richiesti particolari requisiti, anche se la provenienza dal settore industriale è ovviamente valutata con favore.
“Siamo aperti a tutti i profili” ha dichiarato Duverne. “Abbiamo per esempio degli ex fornai e macellai che ora sono operatori di produzione”. L’unico requisito è quello di possedere un mezzo proprio, visto che la fabbrica è abbastanza isolata.
Dal punto di vista della remunerazione, Toyota propone un pacchetto (salario + indennità, in francese “prime”) di 1942 euro lordi mensili per un ruolo di operatore della produzione. Una base che sarà maggiorata del 18% per chi effettua turni notturni. Prima dell’entrata in servizio i nuovi collaboratori seguiranno un percorso di formazione di 4 settimane.

Il processo di selezione
Il processo di reclutamento si svolge in tre tappe. Inizia con un primo colloquio di motivazione condotto dalle agenzie di somministrazione partners di Toyota: Adecco, Crit, Randstad e New Work. I colloqui serviranno a capire se i candidati hanno una buona comprensione del mondo industriale. Segue un assessment center (colloquio di gruppo) che verificherà la capacità dei candidati – posti in una determinata situazione – di seguire uno standard e di valutare il loro rigore. Infine, come ultima tappa, i candidati saranno invitati ad un secondo colloquio motivazionale, questa volta all’interno dello stabilimento Toyota, con una rappresentante della Direzione Risorse Umane dell’azienda.

Per maggiori informazioni e per inviare la propria candidatura, oppure anche per parlare con un selezionatore si può fare riferimento ai recapiti delle agenzie interinali coinvolte nel recruiting. La pagina del sito di Randstad France dedicata alla selezione per Toyota. La pagina di Adecco. La pagina di New Work.

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento