• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Regno Unito: piccolo glossario per lavorare nei ristoranti

Scritto da Redazione on . Postato in Guide

ristorante

Nei ristoranti del Regno Unito iniziano molte delle “carriere” degli italiani espatriati, anche senza esperienza specifica. Sono moltissimi coloro che cercano ogni giorno un lavoro da cameriere o da lavapiatti che possa permettere loro di mantenersi in attesa di un posto migliore e più vicino alle proprie aspirazioni. Ecco perché conoscere bene i termini del mondo della ristorazione è importante perché la ricerca del lavoro sia veramente efficace.

Spesso, leggendo gli annunci di lavoro nei ristoranti, ci si imbatte in termini sconosciuti, da “addetti ai lavori”. Un breve glossario dei termini più comuni aiuterà a fare chiarezza e a trovare più facilmente quel che si sta cercando.

BACK OF HOUSE/FRONT OF HOUSE
Sono espressioni utilizzate nella ristorazione per distinguere tra le due diverse aree del ristorante.
BACK OF HOUSE è l’area dello staff di cucina, dove lavorano i cuochi e le altre figure di supporto (come i lavapiatti).
FRONT OF HOUSE è l’area in cui siedono gli ospiti. Comprende camerieri e host, ossia (vedi oltre) figure che interagiscono direttamente con i commensali. Questo staff è chiamato anche “on the floor” in quanto è costantemente in vista, e i suoi membri rappresentano gli ambasciatori del ristorante di fronte alla clientela.

FLOOR STAFF
Il termine indica figure che operano in sala in una pluralità di ruoli, che dipendono anche dalle dimensioni e dalla struttura del ristorante. In genere appartengono ai loro compiti le attività di riordino dei tavoli e della sala (sbarazzare i piatti sporchi, sostituire le tovaglie, preparare i tavoli tra un cliente e l’altro). In alcuni ristoranti possono anche aiutare i clienti a sedersi, accettare i pagamenti in cassa oppure portare al tavolo caffè o antipasti.

HOST
Si tratta di una figura che appartiene allo staff Front of House; gli compete di assicurare che gli ospiti ricevano una buona accoglienza in tutte le fasi del servizio. Fanno parte dei suoi compiti: prendere le prenotazioni, accompagnare ai tavoli i clienti, rispondere alle loro domande, raccogliere le lamentele, supervisionare la rotazione dei tavoli, saper rispondere alle esigenze particolari (es. bambini, disabili, eccetera), offrire da bere agli ospiti che attendono che il proprio tavolo si liberi, e in genere essere preparato ad una gran varietà di situazioni che possono capitare. L’Host è il vero ambasciatore del ristorante, una figura di contatto fondamentale per la clientela.

RUNNER
Il food runner è un tipo speciale di cameriere che opera in ristoranti molto grandi, specie nelle ore di massimo afflusso di clienti. In genere fornisce un supporto ai camerieri che permette a questi ultimi di focalizzarsi meglio su alcuni aspetti del servizio al cliente. Il runner può essere impiegato quindi nel portare i cibi dalla cucina alla sala e nel riportare in cucina i piatti vuoti. Si tratta di una figura presente soprattutto nei ristoranti medi e grandi di livello intermedio; in locali più semplici al runner possono essere affidati i compiti di un cameriere di sala. Dove le mansioni sono distinte, possiamo trovare food runner (che si occupa solo dei cibi) e drink runner (che si occupa solo delle bevande).

KITCHEN PORTER
Può essere identificato con il lavapiatti, specie in contesti poco strutturati o con un basso numero di coperti. In questi casi i suoi compiti comprendono la pulizia di pentole, piatti, attrezzature e piani di lavoro, la raccolta e l’eliminazione della spazzatura, la pulizia della cucina. In locali con molti tavoli le figure del kitchen porter e del lavapiatti sono distinte; in questo caso al primo competono il lavaggio, la pulizia e la preparazione degli alimenti che verranno cucinati dallo chef. Suo compito è anche il collegamento con il magazzino dove vengono conservati gli ingredienti.
Si tratta, per entrambi, di un lavoro altamente frenetico e stressante, oltre che cruciale per il buon funzionamento della cucina. E’un ruolo ideale per chi cerca il primo lavoro all’estero e non può far valere particolari competenze o titoli di studio. In attesa di trovare qualcosa di meglio.

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento