• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Una “fabbrica” di posti in Svizzera

Scritto da Redazione on . Postato in Guide

svizzera

Tra le professioni che i nostri connazionali e in generale gli stranieri svolgono in Svizzera ci sono quelle della ristorazione e dell’hotellerie. Si tratta di lavori in gran parte stagionali, che occupano qualcosa circa 200mila persone.

Profili “wanted” e requisiti
Ad essere costantemente ricercati sono camerieri e barman, cuochi e aiuto cuochi, receptionist, guardiani notturni, personale per le pulizie, cameriere ai piani, portieri, puericultrici, istruttori wellness e spa, estetiste. In base al cantone di lavoro verranno richieste competenze linguistiche diverse; in genere però la conoscenza di più di una lingua tra francese, inglese e tedesco apre maggiori opportunità di lavoro. Per cercare un impiego è importante poter fornire le referenze dei precedenti datori di lavoro; se non le avete è meglio procurarvele prima di iniziare la ricerca.

Stagionalità e aree di lavoro
Le stagioni turistiche in Svizzera sono due: quella invernale e quella estiva.
STAGIONE INVERNALE
Le assunzioni avvengono generalmente da settembre a novembre in vista della stipula dei contratti, che indicativamente durano dal 15 dicembre al finesettimana dopo Pasqua.
Le principali regioni di occupazione durante la stagione invernale sono l’Oberland bernese (Berner Oberland): Gstaad, Adelboden-Lenk, Grindelwald, Lötschberg-Kandersteg; il Vallese (Wallis): Zermatt, Crans-Montana,Verbier, Leukerbad, Saas-Fee; i Grigioni (Graubünden): St. Moritz, Samnaun, Davos, Lenzerheide, Flims-Laax, Arosa; la Svizzera centrale (Zentralschweiz): Rigi, Engelberg, Andermatt, Pilatus, Melchsee-Frutt.
STAGIONE ESTIVA
Le assunzioni avvengono da gennaio e marzo, per un inizio dei contratti che avviene generalmente a Pasqua, fino a fine settembre.
Le principali regioni di occupazione sono il Canton Ticino (Locarno, Lugano, Ascona), Ginevra, Montreux, Losanna e l’area del Lago di Costanza.

Condizioni di lavoro
Il Contratto Collettivo Nazionale di lavoro dell’industria alberghiera e della ristorazione prevede un orario di lavoro massimo di 43,5 ore a settimana per le aziende stagionali e 5 settimane di ferie l’anno. Il prelievo fiscale alla fonte (sul lordo dello stipendio) varia tra l’8 e il 10% a seconda dei Cantoni. Il Ccnl è consultabile sui www.l-gav.ch.

Stipendi e tredicesime
Il Ccnl prevede quattro categorie di salario minimo, stabilite in base al criterio della formazione professionale e del perfezionamento dei collaboratori:
I – Collaboratori senza formazione professionale: Chf 3.400 (circa 2700 €)
II – Collaboratori con certificato federale di formazione pratica (CFP) o formazione professionale estera equivalente: Chf 3.700 (quasi 3000 €)
III – Collaboratori con attestato federale di capacità (AFC) oppure formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) + 7 anni di esperienza professionale (tirocinio compreso): Chf 4.100 (quasi 3300 €)
IV – Salario per collaboratori con esame di professione secondo l’articolo 27 lettera a LFPr: Chf 4.800 (circa 3850 €)
Per i lavoratori in possesso di un attestato di formazione professionale estero, il datore di lavoro deve verificare se sono soddisfatti i criteri di una determinata categoria di salario minimo. Il collaboratore è tenuto a fornirgli le informazioni e le prove in merito alla propria formazione estera. Normalmente una formazione di 2 anni corrisponde a un attestato professionale; una formazione di 3 anni a un attestato di capacità.
Dal 1° gennaio 2012 tutti i collaboratori hanno diritto alla tredicesima mensilità intera. Per un anno di lavoro incompleto, il collaboratore ha diritto al pagamento pro rata.
La tredicesima mensilità è calcolata in base al salario lordo mensile medio del periodo considerato, oppure in ragione dell’8,33% del salario complessivo del periodo, e viene liquidata al più tardi ogni anno con il salario del mese di dicembre, oppure alla fine del rapporto di lavoro.

Il world wide web per cercare lavoro
Eures, servizio di mobilità europea
Servizio pubblico di collocamento
Lavori nel settore alberghiero
Lavori nell’hotellerie, gastronomia, turismo
Posti vacanti per i settori ristorazione, albergheria e turismo (in tedesco)

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento