• A soli 5 euro abbonati per 1 anno a Caboto per scaricare ogni mercoledì il PDF con tanti annunci di lavoro dall'Estero

Perchè un Gap Year all’estero ti cambia la vita

Scritto da Redazione on . Postato in Guide

A tutti è capitato, almeno una volta nella vita, di voler mollare tutto e partire per qualche meta lontana. Sebbene possa sembrare una decisione abbastanza insolita, prendersi un anno sabbatico per staccare dallo studio o dal lavoro, viaggiare intorno al mondo e, perché no, imparare l’inglese all’estero, è un’esperienza in grado di arricchire a livello personale e professionale, purché pianificata nel modo giusto.

Il modo migliore per iniziare questo tipo di avventura, specialmente se non si conosce bene la lingua, è frequentare un programma Gap Year all’estero, come quelli offerti da Kaplan, che permette di diventare fluenti nella lingua in poco tempo, di trovare dei compagni di viaggio con cui condividere questa avventura, e di acquisire capacità e conoscenze professionali e sociali utili per affrontare con molta più sicurezza le sfide accademiche o professionali future.

Non a caso, a qualunque persona, abbia trascorso un Gap Year all’estero, chiediate cosa pensi di questa esperienza, la risposta è sempre la stessa: “È un’esperienza che ti cambia la vita!”, ma perché?

Innanzitutto, perché trascorrere un periodo lungo all’estero è molto più di visitare posti nuovi o imparare una lingua. È un’esperienza che ti spinge a mettere in discussione ogni aspetto di te e ti porta a scoprire aspetti del tuo carattere che non conoscevi; e rivedere le proprie convinzioni e valori arricchisce il proprio bagaglio culturale e aiuta a maturare.

Un Gap Year all’estero ti permette di entrare in contatto con persone provenienti da tutte le parti del mondo e quindi imparare a conoscere culture e tradizioni diverse, che non si imparerebbero mai rinchiusi nella propria quotidianità. Insomma, una volta conclusa questa esperienza la voglia di viaggiare e di scoprire posti nuovi non vi abbandonerà mai.

Inoltre, per chi è già orientato al futuro, grazie a un Gap Year all’estero, è possibile diventare fluente in inglese, caratteristica fondamentale per qualsiasi tipo di carriera e per l’università; difatti, il modo migliore e più rapido per imparare una lingua è immergersi totalmente in essa. Sicuramente guardare film, leggere libri e ascoltare musica in lingua originale è una buona base di partenza, ma per un apprendimento più veloce e duraturo bisogna vivere in un luogo in cui si è spinti quotidianamente a parlare, ascoltare e pensare in inglese.

Proprio così, un Gap Year all’estero ti cambia la vita e ti dà una marcia in più, perché aver intrapreso questo tipo di avventura, è sinonimo d’intraprendenza, curiosità, apertura mentale, voglia di fare e di mettersi in gioco, caratteristiche fondamentali al giorno d’oggi.

Non perdere dunque l’occasione di vivere un’esperienza unica. Scopri i programmi Gap Year di Kaplan e pianifica il tuo futuro all’estero!

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento