Portogallo: lavoro per addetti help desk italiani

Scritto da Redazione on . Postato in Europa

Non sarà una delle mete preferite dagli italiani che si trasferiscono all’estero, ma ha indubbiamente i suoi estimatori, specialmente la capitale Lisbona, città di grande fascino. A loro è dedicata questa offerta di lavoro, che proviene da Eures.

A Lisbona, Sitel – azienda multinazionale che fornisce servizi di contact center in outsourcing, seleziona addetti help desk per fornire supporto tecnico via telefono, email o chat ai clienti del mercato italiano e inglese. Le risorse inserite gestiranno  problematiche legate ai database, ai network, al supporto software ed hardware e ai problemi di sistema.

Per candidarsi si richiede madrelingua italiana e ottima conoscenza dell’inglese, esperienza nel settore, familiarità con i web browser, server Vpn e applicazioni Windows, propensione a trattare con il cliente.

Il lavoro è full time dal lunedì al venerdì e comporta il pagamento di 14 mensilità più benefits. Dopo sei mesi l’azienda paga ai dipendenti l’assicurazione sanitaria privata. La stessa società assiste anche i dipendenti, se necessario, nella ricerca di un alloggio.

Per candidarsi inviare il CV a cte.picoas@iefp.pt entro il 4 marzo 2013.

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (3)

  • ROBERTO MONZONI

    |

    sono molto interessato a questa opportunità di lavoro.
    Sono un grafico web espertissimo nell’utilizzo del pc.
    desidero avere maggiori informazioni a riguardo
    grazie

    Rispondi

  • Francesco Litta

    |

    Salve,ho 4 anni e 6 mesi di esperienza come tecnico help-desk presso presso un ministero.Ho conoscenze hardware e software,ho lavorato sia da remoto(vnc,logmein,ecc) sia direttamente dall’utente.Ho anche finito ora 2 corsi(uno base ed uno avanzato) riguardante la programmazione in Java.
    Cordiali Saluti.
    Francesco Litta.

    Rispondi

  • Filippo Favia

    |

    Sono disoccupato dal 1° settembre 2012, poichè licenziato per riduzione del personale aziendale.

    PURTROPPO IN ITALIA, NON SONO “RICOLLOCABILE” PERCHE’ SONO TROPPO “VECCHIO”!!!

    – Sono disoccupato dal 31 agosto u.s. poichè licenziato a causa riduzione personale aziendale
    – Nel corso della mia ultima occupazione ho ricoperto il ruolo di Responsabile Tecnico
    – In precedenza, ho svolto la mansione di Responsabile del Servizio Post-Vendita (elettrico, elettronico ed informatico), nell’ambito del Settore G.D.O. (Carrefour)
    – Ho maturato esperienza trentennale nel “customer care elettronico”, hardware e software, e, più specificatamente, nei settori: registratori di cassa (misuratori fiscali), macchine per ufficio e PC, centralini PABX, antincendio, antintrusione, TVCC, sistemi elettronici di pre e post-payment per la distribuzione carburanti, Controllo Accessi e Telecomunicazioni, lungo tutto il territorio italiano.
    Una delle esperienze più significative, è stata la ALCATEL TELETTRA (Vimercate – MI), durante la quale ho gestito anche COMMESSE DI LAVORO
    – Utilizzo quotidianamente e da più di dieci anni, software di grafica, post-produzione video e multimedialità, sia in ambiente WINDOWS che MAC OSX
    – Ho conseguito due Certificazioni Informatiche, cioè la M.O.S. MASTER (Microsoft Office Specialist) e la IC3 (Internet and Computing Core Certification), le quali mi hanno consentito di avere
    esperienza anche come Docente di Informatica in corsi organizzati dalla Regione Puglia e destinati anche a discenti “diversamente abili”
    – Ho conseguito l’attestato di ADDETTO ANTINCENDIO RISCHIO ELEVATO
    – Posseggo conoscenze nell’ambito del Sistema Qualità ISO9000 (elaborazione procedure, istruzioni operative e layout della modulistica varia), avendo ricoperto in passato, la mansione di ASSICURATORE QUALITA’
    – Ho una buona conoscenza della lingua inglese ed una conoscenza elementare del greco moderno

    Da parte mia, ESTREMA ed IMMEDIATA DISPONIBILITA’, ANCHE A RIGUARDO DI TRASFERIMENTO DI RESIDENZA e/o A LAVORARE IN REGIME DI TRASFERTA CONTINUA.

    GRAZIE !!!!
    f.favia@libero.it

    Rispondi

Lascia un commento